Navigazione veloce

Premiazione Karola Talamona

La tesina per l’Esame di Stato 2016 di Karola Talamona, nostra ex alunna della 5F che ha ottenuto il diploma di Liceo Scientifico, è stata iscritta al  Premio Ezio Fioravanzo 2016.

Il Premio Ezio Fioravanzo è istituito dalla Società Astronomica Ticinese (SAT) per onorare la memoria di un suo membro, l’Ingegner Ezio Fioravanzo di Milano, esperto e appassionato astrofilo, grazie all’iniziativa e con l’apporto finanziario della figlia del defunto, dottoressa Rita Fioravanzo. Il concorso, arrivato alla sua 22.esima edizione, è inteso a risvegliare e a favorire l’interesse per l’astronomia nei giovani del Canton Ticino.

Anche se studentessa italiana Karola è stata ammessa al concorso, grazie agli stretti legami di collaborazione tra l’Osservatorio solare del nostro Istituto, la Specola Solare Ticinese di Locarno Monti e l’IRSOL (Istituto Ricerche Solari Locarno).

A Karola  è stato attribuito il terzo premio, consistente in una borsa di studio di CHF.300, alla cerimonia di premiazione dell’11 marzo 2017.

Già altre due volte (edizioni 2011 e 2014 del concorso) sono stati ammessi nostri studenti, Charlotte Broggini e Andrea Gazzi, che, con le loro tesine d’esame hanno ottenuto rispettivamente il secondo e il primo premio.

Il lavoro di Karola consiste in un complesso studio del magnetismo solare attraverso l’analisi della polarizzazione della luce al bordo del disco, con l’interpretazione dei cosiddetti parametri di Stokes, che descrivono lo stato di polarizzazione di un’onda elettromagnetica.

I dati necessari sono stati raccolti ed elaborati all’IRSOL utilizzando quello che è ritenuto il miglior strumento al mondo per questo tipo di studi, uno spettropolarimetro chiamato ZIMPOL III, con la collaborazione del Direttore dell’Istituto, Dott. Michele Bianda e del Ricercatore Dott. Luca Belluzzi.

La stesura della tesina e l’implementazione di tutta la parte teorica sono stati invece compiute presso il nostro Osservatorio Solare.
Il professor Mario Gatti si è occupato di coordinare tutte le attività necessarie.

Un ulteriore esempio di proficua collaborazione tra gli Osservatori di Locarno e Bisuschio.

Segue in allegato il lavoro della studentessa.


Accessibility