Navigazione veloce

Storia della scuola

L’Istituto è localizzato nella Valceresio, al confine con la Svizzera, ed è autonomo, per volontà degli Enti Istituzionali, dall’anno scolastico 2000/01, in riferimento al DPR n. 233/98 relativo al dimensionamento della rete scolastica.

L’intento dell’Istituto è sempre stato quello di predisporre un piano di offerta formativa (P.O.F.) elaborato sulla base dei dati di realtà monitorati, afferenti alle aspettative e ai bisogni dell’utenza e all’analisi del contesto territoriale per rilevarne le necessità formative e le risorse derivanti dalla presenza delle forze economico, culturali, sociali, morali e assistenziali con le quali interagire per intessere rapporti e rafforzare la progettualità e la propositività degli operatori interni.

Nel giugno 2003 l’Istituto ha conseguito la certificazione di Qualità secondo le norme UNI EN ISO 9001:2000 ed è accreditato come Ente di formazione presso la Regione Lombardia. l’ISIS Valceresio è sede riconosciuta di certificazione per il rilascio della patente europea di informatica (ECDL) e di esami per la certificazione della conoscenza della lingua inglese (Trinity College). Inoltre, l’ISIS ha proposto, sin dalla sua istituzione, corsi di formazione per gli adulti in campo informatico e linguistico.

L’Istituzione scolastica ha sempre inteso assolvere un preciso compito culturale, formativo e sociale a beneficio degli abitanti di tutta la valle, posizionandosi come Agenzia Formativa Culturale per concorrere, assieme a tutti gli altri Enti, allo sviluppo anche socio-economico della valle stessa.

In aderenza al D.M. 234/2000, ogni indirizzo ha beneficiato nel corso dei precedenti aa.ss. di un’innovazione dei curricoli che sono stati adeguati, curvando o modificando la pianificazione disciplinare e multidisciplinare, introducendo nella stessa il valore aggiunto curricolare, che determina l’identità di ciascun indirizzo e dell’Istituto nella sua globalità.

Ogni anno scolatico, sulla base dell’esperienza dell’anno antecedente, vengono riviste ed innovate le offerte didattico culturali e formative di ogni indirizzo, nell’intento di adeguare costantemente le stesse ai processi evolutivi in corso nel mondo delle professioni e dell’Università.